Letture estive

25 agosto 2006 giorgio topa
Siccome sono stato accusato di non aver fatto un belin di niente tutta l'estate, almeno vi segnalo alcuni bei libri letti durante il famoso ca..eggio estivo.

Qiu Xiaolong, "When Red is Black", Soho Press. Disponibile anche in italiano. Divertente romanzo poliziesco ambientato in Cina, racconta le vicende dell'ispettore Chen, e intanto ci fornisce qualche immagine della Cina contemporanea, ricette di cucina, e scampoli di poesia cinese. La versione cinese del commissario Montalbano (e infatti Amazon lo mette insieme a Camilleri).

Jonathan Safran Foer, "Extremely Loud and Incredibly Close". Bellissimo romanzo sulla storia di un bimbo (un po' geek) di nove anni che ha perso il padre nelle torri gemelle. Scritto in modo geniale, e veramente toccante (sia pure straziante).

Banana Yoshimoto, "Ricordi di un vicolo cieco", Feltrinelli. Cinque racconti scritti con mano estremamente delicata, ma molto belli.

Giorgio Faletti, "Niente di vero tranne gli occhi", Baldini e Castoldi. Romanzo poliziesco noir ambientato a New York e Roma. Lo segnalo qui unicamente perche' uno dei protagonisti, l'ex tenente della NYPD Jordan Marsalis, abita a casa mia.

1 commento (espandi tutti)

spero tu abbia con te Faletti. quello straziante puoi tenerlo. se voglio straziarmi chiedo ad andrea il suo 6 ore di von trier per la televisione norvegese; quello che ne esistono 3 copie e lui ne ha l'unica firmata

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti